Cerca nel forum:
Acquaportal - Forum e Community

  





Benvenuti sul Forum di AcquaPortal, la più grande community italiana di acquariofilia!
Sul Forum di AcquaPortal puoi discutere con altri appassionati di acquariofilia, tenere un tuo Blog personale, inserire foto e video, chattare, ed aiutarci a creare un grande database con schede di pesci, invertebrati e prodotti di acquariofilia.


Per entrar a far parte della comunità occorre registrarsi.
Per farlo premi su

Registrazione


Al momento della registrazione ti verrà richiesto di accettare il Regolamento che ti consigliamo di leggere attentamente.
Ti consigliamo inoltre di leggere le FAQ per apprendere le funzionalità principali del forum.
Se invece sei un utente registrato e hai dimenticato i tuoi dati di accesso devi effettuare il Recupero dati.




Pesci tropicali Per parlare di tutto quello che concerne i pesci tropicali: Le esigenze, la riproduzione, la compatibilità, l’habitat, ecc.l’habitat, ecc.

Rispondi
Vecchio 18-08-2013, 00:47   #1
malù
Moderatore
 
L'avatar di malù
 
Registrato: Aug 2007
Città: Biella
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: 4
Età : 54
Messaggi: 13.870
Foto: 0 Albums: 4
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 7
Grazie (Ricev.): 204
Mi piace (Dati): 167
Mi piace (Ricev.): 412
Mentioned: 278 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Melanotaenia praecox (traduzione).

Melanotaenia praecox
(Weber e de Beaufort, 1922)
Neon Rainbowfish (Pesce arcobaleno Neon)


Immagine: Scheda acquaportal.


Caratteristiche della specie:
Melanotaenia praecox è una varietà Neon blu brillante con pinne dorsali, anali e caudali rosse. Possono raggiungere la dimensione massima di 8 cm, ma generalmente non superano i 6 cm. Heiko Bleher scrive in Aqua Geographia, “….i maschi hanno i bordi delle pinne rossi mentre quelli delle femmine sono gialli”. Tuttavia le mie femmine originali avevano pinne rosse e nella generazione successiva hanno generato femmine con pinne rosse debolmente tendenti all’arancione.
Ci sono, tuttavia, allevamenti con femmine dalle pinne gialle.

Distribuzione e habitat:
M.preacox furono inizialmente raccolte da un naturalista tedesco W.C. van Heurn nel 1910 in un affluente del Mamberamo River nella Papua dell’ovest. Esemplari furono raccolti anche nel Wapoga River. Nel 1991 Gerry Allen ne ha raccolti altri da due diverse piccole località, Dabra e Iritoi, ai confini delle pianure del Mamberamo.
Nel 1998, lo stesso Allen ne ha trovate in piccole insenature e laghetti paludosi del sistema fluviale Tirawiwa una remota area nel nord-ovest di Papua a circa 200 km a ovest del catino formato dal fiume Mamberamo. Questi esemplari differiscono da quelli del Mamberamo perché hanno una forma del corpo più slanciata e numerose striature rosse sullo stesso.
L’habitat consiste in piccole paludi e pianure alluvionali dove l’acqua scorre lenta e chiara, il fondo è costituito da un morbido strato fangoso e da una lettiera di foglie.
La temperatura è compresa tra 27-29°C e il Ph tra 6.6-8.0. ( nota mia: La durezza va da 5 dGH a 15 dGH)

Osservazioni:
Melanotaenia praecox fu originariamente introdotta nell’hobby acquariofilo da Charles Nishihira attorno al 1991, il quale riuscì ad ottenere alcuni esemplari, catturati in natura, da un venditore di Jayapura. Heiko Bleher ne raccolse alcuni esemplari in natura nel 1993. Successivamente altri esemplari furono prelevati da Gary Lange e Johannes Graf nel 2008. Questi esemplari furono riprodotti e distribuiti sul mercato acquariofilo.





Riproduzione:
Non ho tradotto interamente questo paragrafo perché, in pratica, spiega una “prova” di allevamento della durata di 6 mesi, dalla quale si osserva un accrescimento dell’avannotto di circa 3 cm, un tasso di sopravvivenza del 94% e una percentuale di maschi del 42,58%

Considerazioni personali:
Per chi intende puntare alla riproduzione consiglio di allevarle da sole, spesso la convivenza con altre specie (anche se pacifiche) può essere di ostacolo.
Di solito la fase di corteggiamento inizia al mattino a luci spente, con la sola luce ambiente i maschi si danno da fare; si “piantano” di fronte alle femmine che restano ferme per qualche secondo…..poi iniziano a rincorrersi.
Si cibano della loro prole quindi occorre stare attenti durante il periodo della deposizione per poter prendere le uova e trasferirle nella vasca di accrescimento, lo stesso si può fare con la coppia che pare intenzionata a deporre.
I piccoli vanno nutriti con infusori, mangimi in polvere, poi naupli di artemia e anguillole dell’aceto.

Ultima modifica di malù; 18-08-2013 alle ore 01:46.
malù non è in linea   Rispondi quotando


 
L'annuncio è SEMPRE in linea    

Rispondi

Tag
melanotaenia , praecox , traduzione
Opzioni
Visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smile sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Vai a








Tetra_230











Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:29. Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: AcquaPortal Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.5.0 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.5 Patch Level 2 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2018 DragonByte Technologies Ltd.
Copyright AcquaPortal Communication Srl
Page generated in 0,13641 seconds with 15 queries