Cerca nel forum:
Acquaportal - Forum e Community

  





Benvenuti sul Forum di AcquaPortal, la più grande community italiana di acquariofilia!
Sul Forum di AcquaPortal puoi discutere con altri appassionati di acquariofilia, tenere un tuo Blog personale, inserire foto e video, chattare, ed aiutarci a creare un grande database con schede di pesci, invertebrati e prodotti di acquariofilia.


Per entrar a far parte della comunità occorre registrarsi.
Per farlo premi su

Registrazione


Al momento della registrazione ti verrà richiesto di accettare il Regolamento che ti consigliamo di leggere attentamente.
Ti consigliamo inoltre di leggere le FAQ per apprendere le funzionalità principali del forum.
Se invece sei un utente registrato e hai dimenticato i tuoi dati di accesso devi effettuare il Recupero dati.




Pesci tropicali Per parlare di tutto quello che concerne i pesci tropicali: Le esigenze, la riproduzione, la compatibilità, l’habitat, ecc.l’habitat, ecc.

Chiudi la discussione
Vecchio 06-10-2009, 11:16   #1
Paolo Piccinelli
Pesce pagliaccio
 
L'avatar di Paolo Piccinelli
 
Registrato: Apr 2007
Città: Brescia
Acquariofilo: Dolce/Marino
N° Acquari: uno solo, ma ignorante!
Età : 48
Messaggi: 64.825
Foto: 2 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 16
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 13
Mentioned: 96 Post(s)
Feedback 16/100%

Annunci Mercatino: 0
ATTENTI A QUEL PESCE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Visto che uno degli errori più frequenti fra i neofiti è l'incauto acquisto di pesci che poi si dimostrano inadatti all'acquario di comunità per svariati motivi (dimensioni adulte, carattere, esigenze alimentari, aggressività intra ed extraspecifica, etc.), abbiamo deciso di redigere una

LISTA DI PESCI DA NON COMPRARE SENZA APPROFONDIRNE LA CONOSCENZA!!!

Alcune specie vengono infatti vendute in età tenerissima e noi ci portiamo a casa un pesciolino carinissimo di 5 cm, salvo poi venire a sapere che diventerà più lungo dell'acquario, oppure che da una certa dimensione in poi inizierà a banchettare con i suoi compagni di vasca o a strappare le piante, o ad uccidere indiscriminatamente... -05 -05 -05

Per evitare a voi ed ai vostri malcapitati pescetti queste ed altre spiacevolezze, vi preghiamo di leggere la lista seguente e di prenderne attentamente nota!!!

Lo Staff di AP

- Chromobotia macracanthus :
E' un pesce che cresce molto, moltissimo... fino a quasi 40 cm.
Perchè viva bene deve essere tenuto in gruppo di minimo 5-6 esemplari, cioè necessita di vasche dedicate dai 400 litri in su.
Se lo comprate perchè mangia le lumache, sappiate che lo fa solo in tenera età, poichè poi passa ad asssaggiare i piccoli pesci in vasca man mano che la sua bocca diventa abbastanza grande; ad ogni età sono voraci mangiatori di uova ed avannotti.
Quasi tutti gli esemplari inoltre sono di cattura e la richiesta degli acquariofili sta causando l'estinzione della specie nei luoghi d'origine

- Il pesce rosso (Carassius):
Come scritto nell'introduzione, li compriamo piccoli e pensiamo di poterli tenere in volumi ridotti... niente di più sbagliato!! Il carassius cresce oltre 30 cm + coda. Impensabile tenerli nelle bocce, richiedono acquari dai 100 litri in su.
Sono inoltre pesci d'acqua fredda e, se tenuti costantemente alle temperature tropicali, ne risentono pesantemente.

- Balantiocheilus melanopterus :
Crescono fino a 35 cm e vanno tenuti in gruppo, quindi servono vasche di oltre 150 cm (per cominciare).
Sono iperattivi e piuttosto aggressivi, tanto da infastidire coinquilini più tranquilli; inoltre sono voraci predatori di uova ed avannotti.


- Epalzeorhynchos (in particolare il bicolor) :
Come per il Balantiocheilus, cresce molto e con la taglia cresce la sua aggressività; non si possono tenere più individui nella stessa vasca poichè finiranno per uccidersi fra loro finchè ne rimarrà uno solo; il quale poi rivolgerà la sua aggressività agli altri pesci presenti

- Gyrinocheilus aymonieri:
è un grande mangiatore di alghe e si adatta a un ampio range di durezza e pH, ma cresce davvero molto; nei negozi è venduto dai 4 ai 6 cm, ma raggiunge tranquillamente i 15 - 18 cm in acquario e vive a lungo.
Crescendo la sua aggressività intraspecifica aumenta, soprattutto se non sono predisposti rifugi di dimensione e numero adeguato.

- Pangasius :
Il Pangasius cresce fino a UN METRO E MEZZO!!!
Dobbiamo aggiungere altro?!?

- Gnathonemus petersii:
Anche se ha un aspetto bizzarro ed interessante, non acquistatelo se non siete in grado di dargli una sistemazione adeguata!
Deve essere ospitato in un acquario momospecifico poichè è molto lento a nutrirsi e con altri pesci patirebbe la fame, non mangiano i mangimi secchi e difficilmente si adattano al surgelato, prediligendo il vivo.
Sono prevalentemente notturni e di giorno non li vedreste mai.

- Tetraodon biocellatus e nigroviridis :
Sono pesci di acqua salmastra, quindi ASSOLUTAMENTE DA NON TENERE IN ACQUA DOLCE!
Sono inoltre voraci predatori e molto aggressivi verso gli altri inquilini della vasca. Se li volete tenere, informatevi MOLTO bene sulle loro esigenze e ricreate per loro l'ambiente adatto.

- Brachigobius :
Sono pesci DI ACQUA SALMASTRA e la loro piccola taglia consiglia di tenerli in una vasca monospecifica.
Informatevi attentamente sulle loro esigenze o li vedrete tristemente morire in poco tempo senza poter far nulla.

- Piranha :
Insaziabili e feroci predatori, sono pesci timidi se tenuti da soli in quanto di attitudine gregaria.
Un branco di Piranha (almeno 6-8 esemoplari) necessita di vasche MOLTO grandi per moderare la loro aggressività; in vasche piccole non sono rari casi di cannibalismo.
Infine, visto che sono carnivori puri, sporcano moltissimo.

- Plecostomus e Gibbiceps:
Grandi mangiatori di alghe da piccoli, crescono presto ben oltre le aspettative e si rivelano troppo grandi per la comune vasca domestica.
Alcuni esemplari superano tranquillamente i 40 cm.
Per tenere sotto controllo le alghe l'arma migliore sono le piante, i cosiddetti mangia-alghe o pulitori non puliscono nulla, producono infatti quantità di escrementi ben superiori alle alghe che consumano.
Le loro abitudini notturne e predatorie ne fanno un pericolo mortale per le uova degli altri pesci.

...segue...


NB: "Lo tengo per un pò e poi quando cresce lo restituisco al negozio" è una frase che non vogliamo sentire MAI... per il pesce è infatti una sicura condanna a morte!!!

NMB (Nota MOLTO Bene): Se avete altri pesci da aggiungere all'elenco, fate pure, in modo ordinato e schematico come sopra.
Per mantenere l'utilità del topic, gli OT verranno eliminati senza pietà ad insindacabile giudizio dello staff.
__________________
Cerco talea di Acropora palmata a scopo scientifico - pago a peso d'oro
Paolo Piccinelli non è in linea  
Post "Grazie" / "Mi Piace" - 0 Grazie, 1 Mi piace
Mi piace IlariaCarassio Piace questo post


Vecchio 06-10-2009, 12:38   #2
Metalstorm
Stella marina
 
L'avatar di Metalstorm
 
Registrato: Oct 2008
Città: Vado (BO)
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: 4
Età : 33
Messaggi: 12.495
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricev.): 4
Mi piace (Dati): 6
Mi piace (Ricev.): 78
Mentioned: 92 Post(s)
Feedback 1/100%

Annunci Mercatino: 0
- Ciclidi del malawi:
Attirano molto per le loro livreee appariscenti (soprattutto quelli denominati "mbuna"), ma sono ESTREMAMENTE AGGRESSIVI e vanno introdotti in un acquario biotopo dedicato, anche perchè necessitano di acqua dura e alcalina e di layout dedicati (sabbia e tane rocciose in proporzioni variabili).
A volte capita che incautamente li si inserisca in vasche di comunità, con un solo risultato: il ciclide del malawi uccide tutti gli altri.
ATTENZIONE: anche in vasche dedicate, gli abbinamenti tra le varie specie vanno studiate bene a priori, per via delle diverse aggressività, territori occupati e alimentazine (va bene che sono tutti del malawi, ma il lago è enorme e mica tutti vivono assieme!).
Altra cosa, gli mbuna spesso mangiano le piante o le sradicano.
Questi pesci sono facili da allevare, ma si devono seguire alcune regole:
-vasca dedicata a loro, di volume NON INFERIORE A 200Lt e LUNGHEZZA MINIMA 120cm (salvo alcuni casi paricolari in cui 1mt basta)
-layout specifico, con sabbia e rocce (a volte piante coriacee) in proporzione variabile a seconda delgi ospiti
-popolazione bilanciata e studiata ad hoc, tenendo conto di aggressività e alimentazione

PS: occhio in particolare a melanochromis auratus e ai red zebra, pesci che attirano molto i neofiti ma sono tra i peggiori elementi del lago, adatti solo a chi ha vasche grandi e un pò di esperienza

-Ciclidi dei laghi Tanganica e Vittoria
stesse regole de cugini malawi, solo che a seconda delle specie, ALCUNE possono essere ospitate anche in vasche minori (anche da 40lt per alcuni conchigliofili del tanganica).
Tenete conto che i ciclidi del malawi, in confronto a molti vittoriani e tanganica sono delle mammolette in quanto a cattiveria

-Polypterus
attira per via del suo aspetto ancestrale, ma è un PREDATORE FORMIDABILE, quindi va inserito in vasche consone come litri (molti polypterus si aggirano sui 30cm) e con pesci più grandi

-Hemichromis
il ciclide gioiello....non diventano grandi (10cm circa), ma sono molto aggressivi e richiedono spazio

-Carpe Koi
è pur sempre una carpa, quindi è un pesce DA LAGHETTO, non da acquario!
Come le cugine nostrane, può arrivare a 25kg di peso.

-Red parrot, Flowerhorn
sono ibridi perlopiù sterili fra varie specie di grandi ciclidi, per cui sono pesci che diventano grossi (20cm senza problemi) e aggressivi; anche se ibridi sono pur sempre ciclidi.

-Sewellia, Gastromyzon e altri "hillstream loaches"
pesci fitofagi, piccoli (almeno i primi due) e dall'aspetto curioso.
Molti li comprano come puliscivetro al posto di ancystrus & co., ma c'è una cosa da tenere presente: vivono in ruscelli montani, quindi necessitano di acqua mossa, ossigenata e fresca! Per cui, non vanno bene per la maggior parte delle vasche comuni, in cui possono deperire.
Sono ottimi inquilini per LE VASCHE DI PESCI ROSSI, coi quali condividono le stesse esigenze di acqua

-Channa micropeltes
predatore che SUPERA IL METRO E 20KG DI PESO, predatore famelico e TERRIBILMENTE AGGRESSIVO, se non proprio FEROCE....tenete presente che i thailandesi hanno paura a fare il bagno se in giro c'è una mamma snakehead coi piccoli.
Ci sono Channa molto più piccoli (bleheri, gachua,ecc...) che stanno sui 30cm, ma sono pur sempre aggressivi e predatori come il cuginone. Per cui ci vuole spazio e inquilini giusti (meglio nessuno)

-Astronotus ocellatus (oscar)
vero beniamino e massima ambizione per molti. Intelligente, dall'aspetto simpatico, socievole verso il padrone (una sorta di cagnolino con le pinne), ma con un grosso difetto che molti non considerano pienamente: diventa ENORME, 40cm senza fatica!!!
Come se non bastasse, è aggressivo, predatore (se ad occhio ci sta in bocca se lo mangia), devasta le piante e l'arredamento se ne ha la possibilità fisica, sporca come un porcello.
Per un singolo esemplare (magari assieme a un grosso pleco) ci vogliono 400Lt (sembra tanto, ma contate che diventa lungo 40cm, quindi la vasca oltre che lunga deve essere anche larga, se no deve mettere la retromarcia per girarsi).
Per una coppia ce vogliono dai 600 in su (anche se lo spazio è grande, questo pesce è aggressivo)
Chi dice "lo tengo in 250lt da soloe sta benone" non ne ha mai visto uno VERAMENTE adulto in tutta la sua maestosità.

Edit Paolo Piccinelli e Federico Sibona (spostato qui l'Oscar)
__________________
Se Madre Natura ha fatto si che ogni cosa contenente sostanze zuccherine, una volta fermentata, possa dare origine ad alcol...bè, ci sarà un motivo, no????
Metalstorm non è in linea  
Vecchio 06-10-2009, 17:01   #3
Federico Sibona
Pesce pagliaccio
 
Registrato: Aug 2006
Città: Campiglia Cervo (BI)
Acquariofilo: Dolce
Età : 78
Messaggi: 23.777
Foto: 20 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 3
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 6
Mentioned: 16 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
- Acipenser (storioni):
Sembra incredibile, ma talvolta si trovano anche questi. Le specie più piccole arrivano sui 125cm. E' chiaro che sono pesci per chi ha un lago in giardino e non certo per vasche domestiche, ma sovente il negoziante non lo dice.

- Clarias:
Pesce gatto molto interessante per la sua indistruttibilità e per le sue escursioni in terraferma, ma viene grande e mangia qualunque cosa gli passi dalla bocca che è decisamente grande.

- Ctenopoma acutirostre:
Anabantide africano abile predatore che viene sui 15/20cm. Del genere Ctenopoma esistono altre specie più pacifiche ed anche il genere Microctenopoma che resta più piccolo, come dice il nome stesso.

- Osteoglossum:
Predatore che viene di circa 1m, poco più poco meno a seconda delle specie (una di queste è il bicirrhosum conosciuto come Arowana).

- Mogurnda
Pesce dell'Oceania non viene tanto grande, ma preda i piccoli pesci e si diletta a rosicchiare le pinne al prossimo. Parecchie specie vivono in acqua salmastra.

- Apteronotus albifrons Pesce coltello
Non preda se non pesci molto piccoli e/o avannotti, ma viene grande, sui 40/50cm quindi richiede vasche molto ampie. E' un "pesce elettrico", come d'altronde lo Gnathonemus.
__________________
Ciao, Fede
Non dobbiamo credere che siano intelligenti solo le persone che la pensano come noi.
Dare una mano agli altri è il modo migliore per tenersi in piedi. (Indro Montanelli)
Federico Sibona non è in linea  
Vecchio 06-10-2009, 18:24   #4
faby
Imperator
 
L'avatar di faby
 
Registrato: Feb 2004
Città: Grugliasco
Azienda: Aquaplantarum
Collaboratore azienda: Si
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: 3 + circa 5000l
Età : 33
Messaggi: 7.408
Foto: 0 Albums: 3
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 4
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 4
Mentioned: 2 Post(s)
Feedback 4/100%
Invia un messaggio tramite MSN a faby

Annunci Mercatino: 0
se posso aggiungere:

- Metynnis hypsauchen
oltre alle dimnsioni abbastanza ragguardevoli per un pesci di branco, si tratta di un pesce a dieta vegetale, si nutre di piante e alghe, crea quindi grossi problemi in vasche tradizionali, necessita di vasche dedicate.

Edit Paolo Piccinelli e Federico Sibona (tolto plecostomus che era già citato)
__________________
http://i298.photobucket.com/albums/m...a/firma3-1.jpg
www.aquaplantarum.it
http://www.aquaplantarum.it/shop/enter.html
Nuovo servizio di ordinazione di pesci e piante rare!!!!
faby non è in linea  
Vecchio 06-10-2009, 22:34   #5
Maiden
Imperator
 
Registrato: Aug 2006
Città: Isle of Avalon
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: 1
Messaggi: 5.099
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 1
Mentioned: 1 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
se posso:

- Puntius Denisoni
bellissimo pesce, molto acquistato per via della sua livrea fantastica...però, purtroppo grazie a "noi", è a rischio di estinzione, e considerando che difficilmente viene riprodotto in cattività, meglio non acquistarlo..........
per approfondire: http://percomorfo.blogspot.com/2008/...col-fuoco.html
__________________
"Basta uno stupido esperimento per buttare a mare una splendida teoria."
Maiden non è in linea  
Vecchio 07-10-2009, 23:19   #6
UCN PA
Imperator
 
Registrato: Mar 2009
Città: nd
Acquariofilo: Marino
Età : 28
Messaggi: 7.635
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 2
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 1/100%

Annunci Mercatino: 0
APHYOSEMION SPP e altri KILLIFISH
questi coloratissimi pesciolini che rimangono anche di piccole dimensioni(5cm + o meno) devono essere allevati in vasche esclusivamente a loro dedicate, informatevi molto bene prima di acquistarli, sopratutto sulla loro riproduzione

HEXANEMATICHTHYS SEEMANNI

in natura raggiunge i 40cm, in acquario purtoppo resta spesso + piccolo, necessita di vasche molto grandi, sopratutto lunghe, perchè ama nuotare, pensateci bene prima di acquastarlo

ERPETOICHTHYS CALABARICUS
cresce fino a 45cm e mangia i pesci + piccoli, quindi va allevato in vasche di grandi dimensioni con pesci di dimensioni simili

HEPSETUS ODOE
cresce fino a 80cm, penso che basti questo per dire che non si può allevare in acquario

MYXOCYPRINUS ASIATICUS
questo colorato "pesciolino" diventa 60cm, è erbivoro ma necessita di molto spazio, dato che va allevato in gruppo

POTAMOTRYGON MOTORO

per fortuna nei negozi le razze d' acqua dolce si trovano per la maggior parte esemplari abbastamza grandi, sono inadatte alle vasche di comunità, si nutrono di pesci piccoli, hanno bisogno di un fondo di sabbia fine e con meno oggetti di arredamento possibili, addirittura meglio senza
diventa 60cm

SCATOPHAGUS SPP
pesce di acqua salmastra assolutamente da non allevare in acqua dolce, raggiunge i 40cm

MONODACTYLUS SPP
pesce di acqua salmastra assolutamente da non allevare in acqua dolce, raggiunge i 25cm

DISTICHODUS SEXFASCIATUS
in negozio si trovano giovani esemplari molto belli e colorati, ma da adulti perdono il colore e crescono anche olte il metro di lunghezza, quindi assolutamente inadatti anche perchè venno tenuti in branco + numeroso possibile. Divorano ogni tipo di pianta

Edit Federico Sibona (nomi)
UCN PA non è in linea  
Vecchio 08-10-2009, 03:43   #7
Alessandro Falco
Imperator
 
L'avatar di Alessandro Falco
 
Registrato: Jul 2005
Città: Pescara
Acquariofilo: Dolce/Marino
N° Acquari: fishroom da 4000 litri
Messaggi: 9.394
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 1
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 1/100%
Invia un messaggio tramite MSN a Alessandro Falco

Annunci Mercatino: 0
- ICTALURUS sp.
I "Pesci gatto"...grandi dimensioni, aggressivi
spesso nostrani, richiedono quindi altri valori e temperature
Alessandro Falco non è in linea  
Vecchio 08-10-2009, 10:53   #8
flashg
Discus
 
Registrato: May 2008
Città: roma
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: tanti
Età : 46
Messaggi: 2.805
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 4
Mi piace (Dati): 3
Mi piace (Ricev.): 18
Mentioned: 4 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Se mi permettete aggiungerei

Batrachomoeus trispinosus : Simile alla rana pescatrice , predatore , in acquario e' difficile nutrirlo a soprattutto sarebbe da acqua salmastra o addirittura marina .
Io li ho visti in commercio e ne possiedo uno da sei mesi ma non e' affatto facile allevarli .
Ne esiste una variante molto simile marrone che provine dall'amazzonia che sembra sia completamente da acqua dolce anche se l'allevamento resta comunque difficile .
Ps. sono tutti wild e andrebbero comprati solo se veramente appassionati
__________________
l'acqua e' il mio secondo elemento ,dopo il vino ovviamente .
flashg non è in linea  
Vecchio 09-10-2009, 08:45   #9
Paolo Piccinelli
Pesce pagliaccio
 
L'avatar di Paolo Piccinelli
 
Registrato: Apr 2007
Città: Brescia
Acquariofilo: Dolce/Marino
N° Acquari: uno solo, ma ignorante!
Età : 48
Messaggi: 64.825
Foto: 2 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 16
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 13
Mentioned: 96 Post(s)
Feedback 16/100%

Annunci Mercatino: 0
Per ora chiudo.

Chi volesse aggiungere altri nomi, li invii a me via MP completi di motivazioni.

grazie
__________________
Cerco talea di Acropora palmata a scopo scientifico - pago a peso d'oro
Paolo Piccinelli non è in linea  
 
L'annuncio è SEMPRE in linea    

Chiudi la discussione

Tag
attenti , pesce , quel
Opzioni
Visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smile sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Vai a



















Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 16:18. Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: AcquaPortal Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.5.0 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.5 Patch Level 2 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2021 DragonByte Technologies Ltd.
Copyright AcquaPortal Communication Srl
Page generated in 0,33067 seconds with 15 queries