Cerca nel forum:
Acquaportal - Forum e Community

  





Benvenuti sul Forum di AcquaPortal, la più grande community italiana di acquariofilia!
Sul Forum di AcquaPortal puoi discutere con altri appassionati di acquariofilia, tenere un tuo Blog personale, inserire foto e video, chattare, ed aiutarci a creare un grande database con schede di pesci, invertebrati e prodotti di acquariofilia.


Per entrar a far parte della comunità occorre registrarsi.
Per farlo premi su

Registrazione


Al momento della registrazione ti verrà richiesto di accettare il Regolamento che ti consigliamo di leggere attentamente.
Ti consigliamo inoltre di leggere le FAQ per apprendere le funzionalità principali del forum.
Se invece sei un utente registrato e hai dimenticato i tuoi dati di accesso devi effettuare il Recupero dati.




Malattie marino Per parlare delle malattie e dei parassiti che affliggono pesci ed invertebrati, delle cure più efficaci, dei medicinali.

Rispondi
Vecchio 20-10-2018, 13:20   #1
ReefAbyss
Batterio
 
Registrato: Oct 2018
Città: Siracusa
Acquariofilo: Marino
Età : 25
Messaggi: 7
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Puntini Bianchi - Marino

Salve community,
premesso che seguo questo forum da diversi mesi, e mi ha aiutato molto nella mia "avventura", avrei voluto scrivere un post "diverso" da questo.

Da qualche settimana, tutti i miei Amphiprion ocellaris si sono ammalati - gradualmente - della famosa e comune malattie dei "puntini bianchi".

Passiamo prima alla descrizione del mio "Reef"
Ho un 150Lt (effettivi 130), senza sump.
Utilizzo uno schiumatoio della Tunze 9012, 20-25Kg di Rocce, 1-2 cm di sabbia fine.
La vasca è avviata da 5 mesi.

I valori sono tutti perfetti, tranne gli NO3 che recentemente, ho scoperto di averli alle stelle (circa 25mg/l) test della Sera (la valigetta da lab).
Per quanto riguarda gli NO3, ho già effettuato un cambio del 20%. Acqua rigorosamente d'Osmosi (senza NO3), salinità corretta e a temperatura d'acquario.

All'interno del mio piccolo "ambiente" contengo solo 3 coralli LPS (Euphyllia di vario tipo) e un corallo Molle (Xenia Pumping) che sembrano stare abbastanza bene (nessuna perdita di colore ed apertura regolare) e un gamberetto (LYSMATA AMBOINENSIS) che durante questa fase problematica, mi sta aiutando a "pulire" i pesci.

La malattia credo (anzi ne sono sicuro), sia uscita con un problema al termo-riscaldatore della Askoll. Purtroppo mi sono accorto troppo tardi che la piccola di mia Sorella, ha staccato la corrente lasciando il piccolo Reef per 3 giorni senza riscaldamento.

Attualmente, oltre al cambio dell'acqua del 20% (non introdotta direttamente in acquario ma tramite una pompa [che non contiene lane, ma solo carbone attivo]), sto somministrando Iodio (senza esagerare) e mangime inzuppato di Aglio e vitamine 2 volte al giorno. Ho anche alzato - sempre gradualmente - la temperatura a 27°.

Il numero di Ocellaris (sono presenti solo quelli) è sceso purtroppo da 6 a 3 .

Qualcuno mi ha consigliato di ricominciare da zero. In quanto si tratta di un infestazione di parassiti che, difficilmente, anche dopo la morte di tutti i pesci, riuscirò a debellare ed, in caso di introduzione di nuovi pesci, si ammaleranno anche loro.
ReefAbyss non è in linea   Rispondi quotando


Vecchio 20-10-2018, 23:39   #2
tene
Pesce pagliaccio
 
L'avatar di tene
 
Registrato: Oct 2008
Città: venezia ma original toscano
Acquariofilo: Marino
N° Acquari: 1+nano collegato
Età : 52
Messaggi: 25.803
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 49
Grazie (Ricev.): 387
Mi piace (Dati): 422
Mi piace (Ricev.): 1201
Mentioned: 735 Post(s)
Feedback 0/0%
Invia un messaggio tramite Skype a tene
Riproduzione Kauderni

Annunci Mercatino: 0
È effettivamente stato probabilmente uno sbalzo di temperatura, probabilmente non dovuto alla mancanza del riscaldarore visto che con le temperature attuali potresti anche farne a meno, ma forse alla sua repentina accensione che ha scaldato velocemente l'acqua, anche se di solito capita quando si passa dal caldo al freddo e non viceversa.
Non puoi fare molto di più se non dosare appunto aglio e iodio.
Ps: in una vasca soprattutto piccola piu di una coppia di pagliacci non riesce a convivere nel 99% dei casi.
Nel momento che si formerà una coppia tutti gli altri saranno massacrati a morsi o relegati dentro alla rocciata senza nemmeno riuscire a mangiare.

Posted With Tapatalk
__________________
ciao da roberto

notizie utili e download fhiscalc http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=355147
tene non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-10-2018, 00:05   #3
ReefAbyss
Batterio
 
Registrato: Oct 2018
Città: Siracusa
Acquariofilo: Marino
Età : 25
Messaggi: 7
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da tene Visualizza il messaggio
È effettivamente stato probabilmente uno sbalzo di temperatura, probabilmente non dovuto alla mancanza del riscaldarore visto che con le temperature attuali potresti anche farne a meno, ma forse alla sua repentina accensione che ha scaldato velocemente l'acqua, anche se di solito capita quando si passa dal caldo al freddo e non viceversa.
Non puoi fare molto di più se non dosare appunto aglio e iodio.
Ps: in una vasca soprattutto piccola piu di una coppia di pagliacci non riesce a convivere nel 99% dei casi.
Nel momento che si formerà una coppia tutti gli altri saranno massacrati a morsi o relegati dentro alla rocciata senza nemmeno riuscire a mangiare.

Posted With Tapatalk
Ciao, Tene. Grazie per la risposta.
Prima che si presentasse questa "malattia", non avevo problemi di quel tipo fortunatamente. Purtroppo tutti i pagliacci, tranne uno sono morti. Sono molto dispiaciuto e perplesso

Come devo procedere? C'è chi dice di ricominciare da zero e buttare tutto. Altri di fare solamente dei cambi. Questi "parassiti" andranno via da soli? O devo buttare tutto? Idee per abbassare gli NO3?
ReefAbyss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-10-2018, 12:09   #4
tene
Pesce pagliaccio
 
L'avatar di tene
 
Registrato: Oct 2008
Città: venezia ma original toscano
Acquariofilo: Marino
N° Acquari: 1+nano collegato
Età : 52
Messaggi: 25.803
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 49
Grazie (Ricev.): 387
Mi piace (Dati): 422
Mi piace (Ricev.): 1201
Mentioned: 735 Post(s)
Feedback 0/0%
Invia un messaggio tramite Skype a tene
Riproduzione Kauderni

Annunci Mercatino: 0
Immagino che a 4 mesi dall'avvio i pagliaccetti fossero ancora piccoli quindi non ancora in età riproduttiva quindi non hai certamente avuto problemi che cone ti ho scritto arrivano col formarsi della coppia.
I protozoi come il criptocarion irritans che è probabilmente quello che ti ha creato i problemi sono presenti praticamente in tutte le vasche e in tutti i pesci ma si manifestano e danno problemi quando i pesci sono indeboliti tipo da uno sbalzo di temperatura, ambiente non idoneo a loro, conflitti tra loro, altre malattie e fonti di stress.
Avrebbe senso togliere il pesce rimasto e tenere la vasca senza ospiti per 3 mesi per eliminare il criptocarion dalla vasca solo se ogni futuro inserimento dovesse essere fatto facendo quarantena in iposalinitá in modo da non reintrodurre il parassita con un pesce portatore sano.
Per quanto riguarda gli no3 , la valigetta sera nel marino è ben poco affidabile sarebbe bene fare dei test seri per capire come sta la maturazione della vasca e poi agire, intanto hai 5 pagliaccetti in meno, che in poco più di 100 litri appena avviata non è poco.
Metti qualche foto della vasca per favore


Posted With Tapatalk
__________________
ciao da roberto

notizie utili e download fhiscalc http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=355147
tene non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-10-2018, 14:04   #5
ReefAbyss
Batterio
 
Registrato: Oct 2018
Città: Siracusa
Acquariofilo: Marino
Età : 25
Messaggi: 7
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da tene Visualizza il messaggio
Immagino che a 4 mesi dall'avvio i pagliaccetti fossero ancora piccoli quindi non ancora in età riproduttiva quindi non hai certamente avuto problemi che cone ti ho scritto arrivano col formarsi della coppia.
I protozoi come il criptocarion irritans che è probabilmente quello che ti ha creato i problemi sono presenti praticamente in tutte le vasche e in tutti i pesci ma si manifestano e danno problemi quando i pesci sono indeboliti tipo da uno sbalzo di temperatura, ambiente non idoneo a loro, conflitti tra loro, altre malattie e fonti di stress.
Avrebbe senso togliere il pesce rimasto e tenere la vasca senza ospiti per 3 mesi per eliminare il criptocarion dalla vasca solo se ogni futuro inserimento dovesse essere fatto facendo quarantena in iposalinitá in modo da non reintrodurre il parassita con un pesce portatore sano.
Per quanto riguarda gli no3 , la valigetta sera nel marino è ben poco affidabile sarebbe bene fare dei test seri per capire come sta la maturazione della vasca e poi agire, intanto hai 5 pagliaccetti in meno, che in poco più di 100 litri appena avviata non è poco.
Metti qualche foto della vasca per favore


Posted With Tapatalk
Ciao, ti ringrazio nuovamente per la risposta.
Purtroppo anche l'ultimo pagliaccetto è morto stamattina.
Non ho attualmente modo di effettuare una foto, ma ho notato uno scurimento delle rocce sul colore marrone e sono comparse molte alghe marroni. Che marca di test mi consigli di acquistare? Posso fare qualcosa al momento oltre a dei test?
I coralli e il gambero non sembrano avere problemi.

L'unico dubbio che mi viene è che ho dosato dei batteri Pro Bio S della AquaForest. Ho appena notato che è consigliato metterli in frigorifero ma in due mesi, non l'ho mai fatto. Può essere di aver dosato batteri morti e quindi l'inalzamento degli NO3?
ReefAbyss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-10-2018, 17:04   #6
tene
Pesce pagliaccio
 
L'avatar di tene
 
Registrato: Oct 2008
Città: venezia ma original toscano
Acquariofilo: Marino
N° Acquari: 1+nano collegato
Età : 52
Messaggi: 25.803
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 49
Grazie (Ricev.): 387
Mi piace (Dati): 422
Mi piace (Ricev.): 1201
Mentioned: 735 Post(s)
Feedback 0/0%
Invia un messaggio tramite Skype a tene
Riproduzione Kauderni

Annunci Mercatino: 0
Ti consiglio di prendere test salifert pwr no3 po4 ca mg e kh.
Dato le morti farei anche no2 se li hai vanno bene anche i sera , poi posti i valori , foto e descrizione della vasca dettagliata in un post ad hoc.
Aspetta a rimettere pesci che prima cerchiamo di capire la situazione

Posted With Tapatalk
__________________
ciao da roberto

notizie utili e download fhiscalc http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=355147
tene non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-10-2018, 11:26   #7
ReefAbyss
Batterio
 
Registrato: Oct 2018
Città: Siracusa
Acquariofilo: Marino
Età : 25
Messaggi: 7
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Ciao @tene , in attesa dei dettagli richiesti, sai dirmi cosa sono questi esserini? Sono a migliaia.


poems about dogs by famous poets
ReefAbyss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-10-2018, 12:26   #8
tene
Pesce pagliaccio
 
L'avatar di tene
 
Registrato: Oct 2008
Città: venezia ma original toscano
Acquariofilo: Marino
N° Acquari: 1+nano collegato
Età : 52
Messaggi: 25.803
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 49
Grazie (Ricev.): 387
Mi piace (Dati): 422
Mi piace (Ricev.): 1201
Mentioned: 735 Post(s)
Feedback 0/0%
Invia un messaggio tramite Skype a tene
Riproduzione Kauderni

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da ReefAbyss Visualizza il messaggio
Ciao @tene , in attesa dei dettagli richiesti, sai dirmi cosa sono questi esserini? Sono a migliaia.


poems about dogs by famous poets
Non si vede granché ma direi copepodi , anfipodi o mysis prova a cercare su google immagini per capire meglio, in ogni cso benthos buono per la vasca

Posted With Tapatalk
__________________
ciao da roberto

notizie utili e download fhiscalc http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=355147
tene non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
bianchi , marino , puntini
Opzioni
Visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smile sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Vai a



















Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 18:06. Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: AcquaPortal Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.5.0 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.5 Patch Level 2 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
Copyright AcquaPortal Communication Srl
Page generated in 0,31190 seconds with 17 queries