Cerca nel forum:
Acquaportal - Forum e Community

  





Benvenuti sul Forum di AcquaPortal, la più grande community italiana di acquariofilia!
Sul Forum di AcquaPortal puoi discutere con altri appassionati di acquariofilia, tenere un tuo Blog personale, inserire foto e video, chattare, ed aiutarci a creare un grande database con schede di pesci, invertebrati e prodotti di acquariofilia.


Per entrar a far parte della comunità occorre registrarsi.
Per farlo premi su

Registrazione


Al momento della registrazione ti verrà richiesto di accettare il Regolamento che ti consigliamo di leggere attentamente.
Ti consigliamo inoltre di leggere le FAQ per apprendere le funzionalità principali del forum.
Se invece sei un utente registrato e hai dimenticato i tuoi dati di accesso devi effettuare il Recupero dati.




Alimentazione e mangimi dolce Per parlare dei mangimi e dei metodi per alimentare correttamente i pesci d’acqua dolce e delle tecniche per allevare e catturare il cibo vivo e per descrivere o chiedere consigli sulle ricette dei vostri papponi fatti in casa.

Rispondi
Vecchio 10-03-2012, 11:56   #41
Francesco93
Pesce rosso
 
L'avatar di Francesco93
 
Registrato: Feb 2012
Città: Anzio
Acquariofilo: Dolce/Marino
N° Acquari: 2
Età : 26
Messaggi: 679
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 3 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
Innanzitutto il paragone con l'uomo, con il cane o con qualunque altro animale domestico è assurdo e non è condivisibile (questo in generale vale per qualunque argomento riguardante i pesci; per saperne di più cercate in giro per il forum discussioni a riguardo)


Secondariamente ripeto, per l'ultima volta, che fino a che non si specifica la filosofia di allevamento parlare di come alimentate i pesci ha poco senso secondo me.

Che metodo di gestione usate? e quali specie allevate?

Il discorso non può essere generico, così come non esistono leggi e schemi fissi per quanto riguardo l'allevamento e la nutrizione di un animale...

Rispondete alle mie domande, e poi indiriziamo il discorso!
Non so cosa tu intenda per metodo di gestione nel dolce (ho letto il tuo articolo sul metodo naturale e ti posso dire che il mio è sicuramente più artificiale, ma non conosco schemi in cui inquadrarlo ) o filosofia di allevamento, qual'è ad esempio una filosofia di allevamento? Le specie che allevo le trovi nel mio profilo, la dieta che uso la conosci, perché sei tu che mi hai aiutato a svilupparla

Ti ripropongo la tua stessa affermazione, se non esistono schemi fissi, perché il giorno di digiuno viene proposto sempre? (non è per fare polemica, è per capire, sono sincero).

Le differenza tra uomo e pesce ci sono e sono innegabili, sia dal punto di vista morfologico, che sistemico, ma se parliamo nello specifico del sistema digerente e l'assimilazione dei nutrienti, ci sono moltissime somiglianze! Pensa, ricordo addirittura che il mio libro di biologia del liceo, nei capitoli sui sistemi e apparati organici animali, parlava del sistema digerente dei pesci subito prima di quello umano, proprio per le somiglianze tra i due!
Vado a reminiscenze e potrei sbagliare, ma entrambi i sistemi possiedono bocca, stomaco, intestino, fegato e tutte le loro valvole, che svolgono le medesime funzioni e sono strutturalmente simili, alcuni pesci mi sembra di ricordare che hanno persino il pancreas...i pesci non hanno ghiandole salivari (ergo niente amilasi e ptialina) e hanno un sistema di masticazione più basilare e meno efficace, sopperiscono al tutto tramite la prima parte dello stomaco che è in grado di contrarsi e svolge una funzione non dissimile da quella dei nostri molari oltre a secernere enzimi digestivi.

Gli acidi usati a livello dello stomaco sono acidi forti (come il nostro), principalmente l'acido cloridrico (come noi), attivato dalla pepsina (come noi), hanno una cistifelea che svolge la funzione di emulsione dei grassi (come noi), assorbono tramite villi posti nell'intestino (come noi), non sono in grado di digerire le fibre vegetali che vengono digerite da una flora batterica intestinale (come noi), potenzialmente patogena per il pesce (come i nostri E.Coli). Hanno le nostre stesse (ma proporzionalmente diverse) necessità vitaminiche.

Differenza sostanziale tra noi e loro, particolarmente rilevante nell'ambito di discussione in cui siamo, è la lunghezza percentuale dell'intestino! Se per l'uomo è infatti circa 5 volte la nostra altezza, per i pesci si aggira intorno alle 2-3, che si traduce, in una minore capacità di assorbimento
a parità di quantità di cibo ingerito...ergo se noi dovremmo mangiare dalle 3 alle 5 volte al giorno, è impensabile alimentare un pesce una volta al giorno, dato che ha una minore capacità di assimilazione...se quindi per un giorno digiunano...semplicemente quel giorno non assimilano nutrienti...quali ulteriori benefici hanno?

Ma poi scusate, in questo forum non ce lo abbiamo un veterinario/ittiologo di professione a cui possiamo chiedere e ci risolve definitivamente il dubbio?
Francesco93 non è in linea   Rispondi quotando


Vecchio 10-03-2012, 12:08   #42
Francesco93
Pesce rosso
 
L'avatar di Francesco93
 
Registrato: Feb 2012
Città: Anzio
Acquariofilo: Dolce/Marino
N° Acquari: 2
Età : 26
Messaggi: 679
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 3 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
Chi legge ha già capito e stiamo tutti ridendo!
Sempre felice di causare ilarità
Francesco93 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-2012, 14:17   #43
realexander
Pesce rosso
 
L'avatar di realexander
 
Registrato: Sep 2011
Città: Napoli
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: 2
Messaggi: 557
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 1
Mi piace (Dati): 1
Mi piace (Ricev.): 1
Mentioned: 1 Post(s)
Feedback 51/100%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
chi legge ha già capito e stiamo tutti ridendo!
anzi...almeno io sto seguendo la discussione con molta attenzione (senza ridere), ne può uscire qualcosa di interessante, anche perchè diciamoci la verità l'unico contatto che si ha con i pesci è proprio quello della somministrazione del mangime;
Io ho fatto fino ad oggi un giorno di digiuno ai pesci sia un po' perchè la domenica sono fuori casa e sia perchè l'ho letto nel forum, ma effettivamente non saprei dire se i miei pesci stanno meglio o peggio. Vario spesso l'alimentazione passando dal vivo, al vegetale al secco e per finire al granulato.
Fatto sta che Francesco93 ha fatto un'ottima osservazione, sul forum non c'è un messia ittiologo??
realexander non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-2012, 15:20   #44
Luca_fish12
Stella marina
 
L'avatar di Luca_fish12
 
Registrato: Apr 2010
Città: Roma
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: Fishroom
Età : 29
Messaggi: 13.560
Foto: 26 Albums: 11
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 10
Grazie (Ricev.): 41
Mi piace (Dati): 296
Mi piace (Ricev.): 191
Mentioned: 127 Post(s)
Feedback 58/100%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
chi legge ha già capito e stiamo tutti ridendo!
La frase è riferita ad altre persone che mi hanno contattato in privato e ci siam fatti un po' di risate, non ve la prendete comunque!


Francesco, ricordo di averti aiutato!
Per differenti metodi di gestione si intende, in parte, il motivo per cui una persona ha un acquario a casa; ce sono differenti, e ciascuno si riperquote sulla gestione (appunto) dell'acquario!

Il giorno di digiuno io lo faccio e lo consiglio per i motivi che ho scritto circa 6 volte prima, tra tutti:

1) i pesci in natura non mangiano tutti i giorni
2) il cibo che gli diamo è troppo, praticamente sempre
3) i pesci stanno meglio perchè sono meno appesantiti dal cibo e dalla digestione

(questi motivi devono essere applicati diversamente a seconda della specie che si ha)
__________________
"La corretta alimentazione dei pesci è uno dei principali fattori di successo nell'acquariofilia."
Luca_fish12 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-2012, 16:18   #45
rizla
Bannato
 
L'avatar di rizla
 
Registrato: Sep 2011
Città: Caput mundi
Acquariofilo: Dolce
Messaggi: 25
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 2/100%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
La frase è riferita ad altre persone che mi hanno contattato in privato
beh potresti invitarli alla discussione, oltre che essere importante il loro contributo, il forum è fatto proprio per aprire aprire thread e scambiare opinioni


Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
1) i pesci in natura non mangiano tutti i giorni
Il fatto che in natura non mangiano tutti i giorni non implica che non lo farebbero se ci fossero le possibilità.
Un po' come accade nei paesi sotto-sviliuppati, se ci fosse acqua e carne in abbondanza verrebbero consumati con regolarità. Ugualmente nei pesci, se esistesse una fonte di cibo costante, attingerebbero volentieri senza pensare alla loro dieta.



Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
2) il cibo che gli diamo è troppo, praticamente sempre
Questo però dipende esclusivamente dalla mano dell'acquariofilo, c'è chi eccede e c'è chi pensa di dare le giuste quantità(ma anche qui si potrebbe disquisire alla lunga sulle giuste quantità).
Dal mio modesto punto di vista anzichè consigliare un giorno di digiuno totale, trovo più corretto alimentarli tutti i giorni, la classica solfa poco ma spesso.



Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
3) i pesci stanno meglio perchè sono meno appesantiti dal cibo e dalla digestione
Ma il cibarsi è una funzione di vita normalissima, non implica nessun appesantimento se si ha una dieta corretta (vedi punto 2).
Risulterebbero appesantiti se ogni giorno ogni 2 - 3 ore inseriamo cibo, allora si che risulterebbero appesantiti, ma con una dieta varia ed equilibrata non credo che ciò accada.


Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
(questi motivi devono essere applicati diversamente a seconda della specie che si ha)
questo è fuori da ogni dubbio.
rizla non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-03-2012, 18:18   #46
Francesco93
Pesce rosso
 
L'avatar di Francesco93
 
Registrato: Feb 2012
Città: Anzio
Acquariofilo: Dolce/Marino
N° Acquari: 2
Età : 26
Messaggi: 679
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 3 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Luca_fish12 Visualizza il messaggio
Il giorno di digiuno io lo faccio e lo consiglio per i motivi che ho scritto circa 6 volte prima, tra tutti:

1) i pesci in natura non mangiano tutti i giorni
2) il cibo che gli diamo è troppo, praticamente sempre
3) i pesci stanno meglio perchè sono meno appesantiti dal cibo e dalla digestione

(questi motivi devono essere applicati diversamente a seconda della specie che si ha)
1) No, i pesci tropicali in natura mangiano tutti i giorni, mangiano molto più spesso di quanto non facciano in acquario, ma anche in quantità molto inferiori! Se mai in natura variano stagionalmente i cibi disponibili e la loro quantità, ed è questo a determinare i periodi riproduttivi. Ci aggiungo però che il voler riprodurre le condizioni naturali a tutti i costi non è una grande idea, è dimostrato che in acquario i pesci crescono di più, sono più sani e vivono più a lungo, proprio per la costanza delle condizioni, che rendono l'acquario per loro, come dicevi anche tu, un giardino dell'eden, certo ci sono delle condizioni degli ambienti di origine che devono essere rispettati (es. Temperatura, ph), ma altre che possono essere migliorate...ad esempio l'alimentazione!

2) Si è certamente troppo, questo impone di dare meno cibo nelle singole somministrazioni, non di saltarne. I negozianti dovrebbero insegnare a dosare il cibo, ovviamente non lo fanno perché è anti-economico dal loro punto di vista, ma sarebbe corretto! Il mio ad esempio con alcuni lo fa, come ti aiuta sotto tanti altri punti di vista, se vede che hai voglia di imparare ovviamente.

3) Mmm, no e si, no perché alimentare poco e spesso favorisce una corretta digestione e assimilazione dei nutrienti, non appesantisce il metabolismo...si perché quantità eccessive di cibo, richidono sforzi metabolci estremi, l'apparato digerente richiede piu sangue per funzionare, influendo negativamente sull'ossigenazione degli altri organi, che possono arrivare a danneggiarsi, inoltre si è a rischio blocco intestinale, soprattutto se, come vedo fare, c'è gente che alimentando una volta al giorno gli da il quantitativo che sarebbe corretto dare diviso in sei pasti, se ci pensi i barattoli di mangime ne sono la dimostrazione, già 60 grammi di cibo te li dovresti far durare una vita, le confezioni da 250g a che servono? Ad alimentazione corretta scadono prima che uno abbia il tempo di arrivare a metà, ovviamente a meno di avere centinaia di pinnuti in casa La loro esistenza dimostra che la gente sovralimenta!
Francesco93 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-03-2012, 13:25   #47
Pilot
Guppy
 
L'avatar di Pilot
 
Registrato: Mar 2012
Città: Enna
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: 1
Età : 32
Messaggi: 322
Foto: 0 Albums: 1
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 4
Mi piace (Ricev.): 2
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Mmm, no e si, no perché alimentare poco e spesso favorisce una corretta digestione e assimilazione dei nutrienti, non appesantisce il metabolismo...si perché quantità eccessive di cibo, richidono sforzi metabolci estremi, l'apparato digerente richiede piu sangue per funzionare, influendo negativamente sull'ossigenazione degli altri organi, che possono arrivare a danneggiarsi, inoltre si è a rischio blocco intestinale, soprattutto se, come vedo fare, c'è gente che alimentando una volta al giorno gli da il quantitativo che sarebbe corretto dare diviso in sei pasti, se ci pensi i barattoli di mangime ne sono la dimostrazione, già 60 grammi di cibo te li dovresti far durare una vita, le confezioni da 250g a che servono? Ad alimentazione corretta scadono prima che uno abbia il tempo di arrivare a metà, ovviamente a meno di avere centinaia di pinnuti in casa La loro esistenza dimostra che la gente sovralimenta![/QUOTE]


Concordo con te....
La gente sovralimenta tantissimo.
Pilot non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-03-2012, 19:31   #48
rizla
Bannato
 
L'avatar di rizla
 
Registrato: Sep 2011
Città: Caput mundi
Acquariofilo: Dolce
Messaggi: 25
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 2/100%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Pilot Visualizza il messaggio
La gente sovralimenta tantissimo

perchè terrorizzati dal dare poco cibo!! è quasi un paradosso
rizla non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-07-2019, 07:25   #49
dm195
Protozoo
 
Registrato: May 2012
Città: treviso
Acquariofilo: Dolce
Età : 42
Messaggi: 11
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 0
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Riesumo questo vecchio post perché é un argomento parecchio discusso e per portare la mia esperienza.
1 maggio 2014 alleatisco due acquari da 50 l cadauno piantumati con marsillea,criptocoryne in grande quantità,anubias nana e saggittaria.
14 luglio inserisco nei due acquari 10 endler,2 maschi ed 8 femmine.
L acquario 1 lo alimento ogni giorno con una dose di cibo specifico per endler che viene consumata nel giro di due minuti circa, l'acquario due lo alimento a giorni alterni con la stessa quantità di cibo.
15 agosto misuro i valori: acquario 1 presenza di nitrati acquario 2 assenti.
5 settembre,nell'acquario uno compaiono le prime alghe filamentose nell'acquario 2 nessuna presenza di alghe.
14 ottobre nascono degli avannotti sia nell'acquario uno che nell'acquario 2 ,li tolgo e li sposto in un terzo acquario.
12 dicembre ,continuano ad esserci alghe nell'acquario uno nell'acquario due la loro presenza è minima, nell'acquario uno trovo un maschio di endler morto.
8 gennaio 2015quando vedo avannotti li tolgo e li sposto nella vasca da 150 litri.
10 gennaio i pesci dell'Acquario uno sembrano stare bene ma hanno la pancia gonfia i pesci dell'Acquario due sono più snelli più vivaci e si riproducono con maggiore frequenza, continua la presenza di alghe edi nitrati anche se in quantità accettabile nell'acquario uno.
13 marzo 2015 altre due morti nell'acquario uno.
12 agosto 2015 i pesci dell'Acquario 1 sono rimasti quattro i pesci dell'Acquario due sono ancora tutti vivi e si sono riprodotti più spesso rispetto a quelli dell'Acquario 1.
8 settembre 2015 sospendo il test dismetto l'acquario 1 e trasferisco i pesci rimasti nell'acquario da 150 litri continua la conduzione dell'Acquario 2.
Primo gennaio 2016 dismetto anche l'acquario due per motivi di spazio e sposto tutto nella vasca da 150 litri che continuo a gestire con l'alimentazione a giorni alterni.
Al momento dello smantellamento la vasca due era ancora in perfetto stato con i nitriti a 0, scarsissima presenza di alghe pesci in ottima salute.
Chi ha letto i miei post precedenti sa però che gestisco vasche unicamente con il metodo Lorenz o wllstad.
dm195 non è in linea   Rispondi quotando
 
L'annuncio è SEMPRE in linea    

Rispondi

Tag
digiuno , giorno
Opzioni
Visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smile sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Vai a








Tetra_230











Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:14. Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: AcquaPortal Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.5.0 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.5 Patch Level 2 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Copyright AcquaPortal Communication Srl
Page generated in 0,36037 seconds with 14 queries