Cerca nel forum:
Acquaportal - Forum e Community

  





Benvenuti sul Forum di AcquaPortal, la più grande community italiana di acquariofilia!
Sul Forum di AcquaPortal puoi discutere con altri appassionati di acquariofilia, tenere un tuo Blog personale, inserire foto e video, chattare, ed aiutarci a creare un grande database con schede di pesci, invertebrati e prodotti di acquariofilia.


Per entrar a far parte della comunità occorre registrarsi.
Per farlo premi su

Registrazione


Al momento della registrazione ti verrà richiesto di accettare il Regolamento che ti consigliamo di leggere attentamente.
Ti consigliamo inoltre di leggere le FAQ per apprendere le funzionalità principali del forum.
Se invece sei un utente registrato e hai dimenticato i tuoi dati di accesso devi effettuare il Recupero dati.




Organismi spontanei Se nel tuo acquario reef hai trovato un organismo nato spontaneamente crea la sua scheda qui.

Inserisci Commento
Foto

Scheda
Foto di
LIFERRARI
Oenone Fulgida - verme marino
Oenone Fulgida - verme marino
Inserito da liferrari
05-11-2010
Oenone Fulgida - verme marino

Come Combatterlo:
In base (purtroppo) alla mia esperienza, per scovarli nelle nostre vasche, a parte morie di Tridacne, Turbo e molluschi in genere, non è possibile utilizzare una normale torcia, in quanto O.F. si ritirae nella sua tana (o buco) non appena il raggio di luce lo colpisce. Addirittura, ho notato che anche avvicinandomi alla vasca le sole vibrazioni dei passi generano un infastidimento dei vermi che tendono a ritirarsi nella tana - dalla quale escono completamente molto raramente.

Al momento non mi risulta esistano metodi efficaci o nemico naturale per debellarli.

L’unico sistema, anche se insufficiente per la loro completa eliminazione, è il costruire una trappola (nassa), collegata ad un filo di nylon (quelli che usano i pescatori) che utilizzeremo per recuperare velocemente la nassa quando si vede il verme che sta mangiando al suo interno. Come esca metteremo nella nassa un paio di cozze o vongole (ma dovrebbe funzionare anche un pezzo di gamberetto).

Alla sera, prima dello spegnersi delle luci, mettete la nassa in una posizione che sia facilmente recuperabile e vicino ai buchi (o alle tane) di O.F. Dopo 30/60 minuti dallo spegnimento delle luci (sia dell’acquario che anche del locale), si dovrebbe vedere O.F. che mentre secerne l’inconfondibile muco trasparente, si avventura in parte all’interno della nassa. Visto il buio totale, io operavo con un visore notturno ad infrarossi che ho acquistato al Toys.

La parte più difficile per la cattura è che O.F. non abbandona completamente la sua tana per avventurarsi nella trappola. Per cui, si deve verificare in continuazione lo stato di avanzamento.....

Per catturare il verme bisogna essere veloci. Quando è almeno per metà o poco più all'interno della trappola, bisogna recuperare tirando verso l’alto la lenza di nylon con nassa e verme incluso. Questa mossa sembra stordire momentanealmente O.F.. Vedrete la maggior parte della lunghezza del verme nella trappola, mentre il resto del suo corpo penzolante all’esterno della nassa stessa.

Non mi risultano disponibili trappole commerciali utilizzabili per O.F. perchè se avete vermi di oltre 3 cm di lunghezza, quete trappole risultano insufficienti in quanto Oenone Fulgida si può estendere da due a tre volte la lunghezza originale..


Adattamento in acquario:
Si adatta molto bene in acquario - riproducendosi - e diventando molto pericoloso per la vita dei nostri molluschi e bivalvi.
In quasi un anno ne ho levati dalla mia vasca una ventina. Nei vari intervall, sembrava che tutto fosse finito ma poi, dopo 15 giorni ne rispuntavano altri....

Unica alternativa: levare completamente le rocce nelle quali O.F. hanno la tana – Io ho dovuto rifare completamente la rocciata !


“Possibili” Nemici Naturali:
Pesci : Pseudocheilinus hexatemia, Coris Gaimard
Molluschi : Hydatina
Invertebrati: Stenorhynchus seticornis (granchio freccia), Stenopus Hispidus

la mia disavvenura con O.F.: http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=237842


  #1  
By liferrari on 07-11-2010, 13:44
Come capire se c'e'......

Al di la del poterlo identificare visivamente (Se siete fortunati..), la possibile identificazione puo' avvenire a posteriori. Se vi muore una tridacna e vedete intorno ad essa del muco trasparnte gelatinoso (si nota bene perche' nel muco fluttuano anche detrici organici) avete buone possibilita' che il colpevole e' O.F.

Naturalmente la povera tridacna (oramai defunta o morente) sara' a questo punto invasa da altri ospiti...vermocani, paguri, gamberetti, etc.. ma i veri colpevoli non sono loro.

Visitando questo forum da ormai 3 anni, ho notato che di questo verme non se ne e' mai parlato.

Penso quindi che e' molto raro nelle vasche in italia.

Mi chiedo pero' come mai sui forum esteri ne parlano pero' in parecchi....

...mentre da noi si parla spesso di morti di bivalvi e tridacne che non hanno risposta........
Ultima modifica di liferrari; 07-11-2010 alle ore 16:09.
Rispondi quotando


  #2  
By liferrari on 12-11-2010, 15:25
breve video Oenone Filgida trovato su Flicker: http://www.flickr.com/photos/hogben/...24/?likes_hd=1
Rispondi quotando
  #3  
By Stefano G. on 13-02-2012, 20:17
grazie a Buran per le foto





particolari delle zampe







particolare della testa





muco prodotto da Oenone fulgida




Ultima modifica di Stefano G.; 14-02-2012 alle ore 23:33.
Rispondi quotando
  #4  
By Juwel White on 19-11-2012, 12:54
Foto esca con doppia trappola e catturati

Incredibbille come sono veloci, e si allungano 4/5 volte di piu




Rispondi quotando
  #5  
By Cesare Boneschi on 22-07-2013, 17:57
Gestisco un acquario marino da circa un anno e mezzo e dopo la morte di un paio di anemoni ho cominciato a cercarne la causa fino ad averne identificata una possibile nella presenza di una Oenone Fulgida di circa 15 cm. Verificata la difficoltà di cattura dai post che ho trovato on line ho pensato di adottare uno stratagemma che ha avuto ottimi risultati con un minimo sforzo.
Identificata la roccia nella quale si nascondeva ho tolto la stessa dall'acquario e l'ho messa in un comune secchio di plastica in modo che non toccasse il fondo sul quale ho versato circa 1 cm d'acqua marina.
Nel giro di poche ore il verme che ha avvertito la presenza sottostante dell'acqua è uscito da suo nascondiglio e si è tuffato nell'acqua senza pero riuscire più a ritornare nella tana. Non solo così ho eliminato il più grosso ma insieme a lui altri 7 piccoli individui tutti in una volta.
Provare per credere.
Rispondi quotando
 
L'annuncio è SEMPRE in linea    

Inserisci Commento

Tag
fulgida , marino , oenone , verme
Opzioni
Visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smile sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Vai a








Tetra_230











Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:10. Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: AcquaPortal Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.5.0 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.5 Patch Level 2 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Copyright AcquaPortal Communication Srl
Scheda powered by GARS 2.1.9 ©2005-2006
Page generated in 0,25887 seconds with 20 queries