Cerca nel forum:
Acquaportal - Forum e Community

  





Benvenuti sul Forum di AcquaPortal, la più grande community italiana di acquariofilia!
Sul Forum di AcquaPortal puoi discutere con altri appassionati di acquariofilia, tenere un tuo Blog personale, inserire foto e video, chattare, ed aiutarci a creare un grande database con schede di pesci, invertebrati e prodotti di acquariofilia.


Per entrar a far parte della comunità occorre registrarsi.
Per farlo premi su

Registrazione


Al momento della registrazione ti verrà richiesto di accettare il Regolamento che ti consigliamo di leggere attentamente.
Ti consigliamo inoltre di leggere le FAQ per apprendere le funzionalità principali del forum.
Se invece sei un utente registrato e hai dimenticato i tuoi dati di accesso devi effettuare il Recupero dati.




Illuminazione dolce Per parlare di come illuminare l'acquario dolce, tipi di lampade, combinazioni, qualità e quantità della luce.

Rispondi
Vecchio 03-09-2019, 17:51   #11
dave81
Moderatore
 
L'avatar di dave81
 
Registrato: Nov 2011
Città: Appiano Gentile
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: molti
Età : 41
Messaggi: 13.264
Foto: 1 Albums: 10
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 88
Grazie (Ricev.): 257
Mi piace (Dati): 248
Mi piace (Ricev.): 377
Mentioned: 151 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
secondo me devi fare una scelta di piante. non metterei le Cryptocoryne insieme alla Eleocharis

la lampada è questa?
https://www.leddiretto.it/633-lampad...a-1-black.html
__________________
"E casomai non vi rivedessi: buon pomeriggio, buonasera e buonanotte! "
dave81 non è in linea   Rispondi quotando


Vecchio 03-09-2019, 18:58   #12
Giuliano Il Botanico
Batterio
 
Registrato: Jun 2011
Città: -
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: Uno
Messaggi: 5
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 1
Grazie (Ricev.): 1
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 1
Mentioned: 0 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Lancilotto Visualizza il messaggio
Grazie dave la plafoniera la terrò a 20cm dalla vasca sarà comandata da relè temporizzato io ho pensato di mettere nella parte centrale la eleocharis e nella parte dove arriva poca luce anubias nana oppure qualche cryptocoryne anche muschio cmq la pianta che penso che ha più necessità la metterò sotto la luce che ne dici ?

Posted With Tapatalk
Ho ricavato dall'angolo di emissione del faretto dalla foto (105° circa) e dalla distanza a cui vuoi posizionarlo (20cm), per mezzo di qualche formuletta di trigonometria e considerando che la luce si propaghi formando un cono a base circolare, che l'area illuminata direttamente con questi parametri è di circa 2134cm², bastevole per illuminare l'area superficiale dell'acquario (non ho capito bene quali misure indicano i lati e quale l'altezza, ma si parla di 1200 o 2000 cm² quindi va bene in entrambi i casi).

Premetto che io non sono una cima con questo genere di grandezze in quanto ho studiato spettroscopia e non ho avuto quasi mai a che fare con l'aspetto "classico" della luce ma con quello "quantistico", quindi non mi diletto di flusso (lumen), illuminamento (lux) e intensità (candele), ho però ricavato una formula utile per calcolare i lux effettivi sul pelo dell'acqua basandomi:
-Sulla relazione tra flusso luminoso e illuminamento descritta dalla formula (lux)=(lumen)/(area di superficie espressa in m²);
-Su una relazione, relativamente arbitraria, che ho ricavato tra flusso luminoso e potenza della lampada descritta dalla formula (lumen)=(potenza in Watt della lampada)x(lumen prodotti dalla lampada per Watt di potenza). Per ricavare questo rapporto (lumen)/(watt) mi sono fatto un giro in casa dove uso varie lampade a led dai valori di lumen e potenza più svariati, ho eseguito una breve ricerca su internet ed ho ricavato un valore di circa 99,4lumen/watt. Considerate che questo valore deriva da una media pesata dei valori che ho ricavato da sette lampade e dai valori trovati su internet (da fonti comunque affidabili), per questo io stesso sono scettico riguardo la correttezza di questo valore ma ciò non intacca la validità empirica del ragionamento.

Combinandole ho ricavato questa formula che spero sia utile a qualcosa:

lux=[(potenza lampada in Watt)x(lumen prodotti dalla lampada per Watt di potenza, ovvero quel contestabile valore 99,4)]/(area di superficie espressa in m²).

Ed è qui che il mio contributo si ferma, perché nonostante il mio nome utente possa far credere il contrario, non so dirti molto su quanti lux siano necessari per quelle piante e per la coltivazione di piante acquatiche in generale, chiedo quindi cortesemente se qualcuno più "studiato" possa dalla mia formula, per "ragionamento inverso", ricavare i valori che più sono adatti, considerando che "(area di superficie espressa in m²)" quando si ha a che fare con una fonte luminosa puntiforme (un faretto o una lampada sono considerabili come tali, mentre una striscia led o un tubo fluorescente no) si ricava così:

(area)=[(altezza della faretto dall'acquario) x tan(angolo di emissione/2)]² x (pi geco)

Questa formula ha senso soltanto se si usa un faretto o comunque la luce è direttamente sopra l'acquario e non è troppo distante dalla superficie che va illuminata.
Infine inserendola nella formula che avevo ricavato prima si ottiene:

lux=[(potenza lampada in Watt) x (lumen prodotti dalla lampada per Watt di potenza, ovvero quel contestabile valore 99,4)] / {[(altezza della faretto dall'acquario) x tan(angolo di emissione/2)]² x (pi geco)}

Ad esempio, da un valore di 25W di una lampada a led alla distanza di 0,2m con un angolo di 105° si ottiene (escludendo per praticità le unità di misura):

lux=[(25) x (99,4)] / {[(0,2) x tan(105/2)]² x (3,14)}=11649

Data comunque la sostanziale complessità (e inutilià) in cui si sta degenerando io ascolterei il consiglio di dave81 che sicuramente per esperienza sa quello che dice.

Saluti.
Giuliano Il Botanico non è in linea   Rispondi quotando
Post "Grazie" / "Mi Piace" - 1 Grazie, 1 Mi piace
Grazie Lancilotto Ringrazia per questo post
Mi piace Asterix985 Piace questo post
Vecchio 03-09-2019, 19:44   #13
Lancilotto
Avannotto
 
Registrato: Jul 2013
Città: Barletta
Acquariofilo: Dolce
Età : 39
Messaggi: 82
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 1 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Si dave ma il faretto se non idoneo lo cambierò ecco il consiglio che cerco
Grazie

Posted With Tapatalk
------------------------------------------------------------------------
Originariamente inviata da dave81 Visualizza il messaggio
secondo me devi fare una scelta di piante. non metterei le Cryptocoryne insieme alla Eleocharis

la lampada è questa?
https://www.leddiretto.it/633-lampad...a-1-black.html
Che piante mi consigli?
Eleocharis e muschi??

Posted With Tapatalk

Ultima modifica di Lancilotto; 03-09-2019 alle ore 19:54. Motivo: Unione post automatica
Lancilotto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-09-2019, 09:24   #14
dave81
Moderatore
 
L'avatar di dave81
 
Registrato: Nov 2011
Città: Appiano Gentile
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: molti
Età : 41
Messaggi: 13.264
Foto: 1 Albums: 10
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 88
Grazie (Ricev.): 257
Mi piace (Dati): 248
Mi piace (Ricev.): 377
Mentioned: 151 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
la Eleocharis sappi che è invasiva. ammesso che cresca. se parte, poi cresce in fretta e diventa invasiva. fai fatica a contenerla e , se si mischia con le Cryptocoryne, viene una schifezza. e comunque serve un fondo dedicato, molto fine e molto leggero.

le Cryptocoryne, d'altro canto, hanno un apparato radicale enorme e intricato. A livello di foglie esternamente restano contenute, ma dentro il terreno sono molto invasive, il loro apparato radicale ti invaderà la vaschetta nel giro di pochi mesi.

a mio avviso la Eleocharis è una pianta "da pratino", diciamo così,le Cryptocoryne invece no
__________________
"E casomai non vi rivedessi: buon pomeriggio, buonasera e buonanotte! "
dave81 non è in linea   Rispondi quotando
Post "Grazie" / "Mi Piace" - 1 Grazie, 0 Mi piace
Grazie Lancilotto Ringrazia per questo post
Vecchio 04-09-2019, 22:57   #15
Lancilotto
Avannotto
 
Registrato: Jul 2013
Città: Barletta
Acquariofilo: Dolce
Età : 39
Messaggi: 82
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 1 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da dave81 Visualizza il messaggio
la Eleocharis sappi che è invasiva. ammesso che cresca. se parte, poi cresce in fretta e diventa invasiva. fai fatica a contenerla e , se si mischia con le Cryptocoryne, viene una schifezza. e comunque serve un fondo dedicato, molto fine e molto leggero.

le Cryptocoryne, d'altro canto, hanno un apparato radicale enorme e intricato. A livello di foglie esternamente restano contenute, ma dentro il terreno sono molto invasive, il loro apparato radicale ti invaderà la vaschetta nel giro di pochi mesi.

a mio avviso la Eleocharis è una pianta "da pratino", diciamo così,le Cryptocoryne invece no
Che piante mi consigli?cmq penso di allevare le galaxy rasbora e caridine

Posted With Tapatalk
Lancilotto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-09-2019, 10:20   #16
dave81
Moderatore
 
L'avatar di dave81
 
Registrato: Nov 2011
Città: Appiano Gentile
Acquariofilo: Dolce
N° Acquari: molti
Età : 41
Messaggi: 13.264
Foto: 1 Albums: 10
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 88
Grazie (Ricev.): 257
Mi piace (Dati): 248
Mi piace (Ricev.): 377
Mentioned: 151 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
a me piacciono molto le Cryptocoryne, ne esistono molte specie, di forma e dimensioni diverse...io le ho coltivate anche emerse...straordinarie
__________________
"E casomai non vi rivedessi: buon pomeriggio, buonasera e buonanotte! "
dave81 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-09-2019, 19:02   #17
Lancilotto
Avannotto
 
Registrato: Jul 2013
Città: Barletta
Acquariofilo: Dolce
Età : 39
Messaggi: 82
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 2
Grazie (Ricev.): 0
Mi piace (Dati): 0
Mi piace (Ricev.): 0
Mentioned: 1 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da dave81 Visualizza il messaggio
a me piacciono molto le Cryptocoryne, ne esistono molte specie, di forma e dimensioni diverse...io le ho coltivate anche emerse...straordinarie
Ok grazie

Posted With Tapatalk
Lancilotto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-09-2019, 09:25   #18
Asterix985
Discus
 
L'avatar di Asterix985
 
Registrato: Mar 2014
Città: milano
Acquariofilo: Dolce/Marino
Età : 36
Messaggi: 4.136
Foto: 0 Albums: 0
Post "Grazie" / "Mi Piace"
Grazie (Dati): 21
Grazie (Ricev.): 291
Mi piace (Dati): 180
Mi piace (Ricev.): 249
Mentioned: 34 Post(s)
Feedback 0/0%

Annunci Mercatino: 0
Originariamente inviata da Giuliano Il Botanico Visualizza il messaggio
Originariamente inviata da Lancilotto Visualizza il messaggio
Grazie dave la plafoniera la terrò a 20cm dalla vasca sarà comandata da relè temporizzato io ho pensato di mettere nella parte centrale la eleocharis e nella parte dove arriva poca luce anubias nana oppure qualche cryptocoryne anche muschio cmq la pianta che penso che ha più necessità la metterò sotto la luce che ne dici ?

Posted With Tapatalk
Ho ricavato dall'angolo di emissione del faretto dalla foto (105° circa) e dalla distanza a cui vuoi posizionarlo (20cm), per mezzo di qualche formuletta di trigonometria e considerando che la luce si propaghi formando un cono a base circolare, che l'area illuminata direttamente con questi parametri è di circa 2134cm², bastevole per illuminare l'area superficiale dell'acquario (non ho capito bene quali misure indicano i lati e quale l'altezza, ma si parla di 1200 o 2000 cm² quindi va bene in entrambi i casi).

Premetto che io non sono una cima con questo genere di grandezze in quanto ho studiato spettroscopia e non ho avuto quasi mai a che fare con l'aspetto "classico" della luce ma con quello "quantistico", quindi non mi diletto di flusso (lumen), illuminamento (lux) e intensità (candele), ho però ricavato una formula utile per calcolare i lux effettivi sul pelo dell'acqua basandomi:
-Sulla relazione tra flusso luminoso e illuminamento descritta dalla formula (lux)=(lumen)/(area di superficie espressa in m²);
-Su una relazione, relativamente arbitraria, che ho ricavato tra flusso luminoso e potenza della lampada descritta dalla formula (lumen)=(potenza in Watt della lampada)x(lumen prodotti dalla lampada per Watt di potenza). Per ricavare questo rapporto (lumen)/(watt) mi sono fatto un giro in casa dove uso varie lampade a led dai valori di lumen e potenza più svariati, ho eseguito una breve ricerca su internet ed ho ricavato un valore di circa 99,4lumen/watt. Considerate che questo valore deriva da una media pesata dei valori che ho ricavato da sette lampade e dai valori trovati su internet (da fonti comunque affidabili), per questo io stesso sono scettico riguardo la correttezza di questo valore ma ciò non intacca la validità empirica del ragionamento.

Combinandole ho ricavato questa formula che spero sia utile a qualcosa:

lux=[(potenza lampada in Watt)x(lumen prodotti dalla lampada per Watt di potenza, ovvero quel contestabile valore 99,4)]/(area di superficie espressa in m²).

Ed è qui che il mio contributo si ferma, perché nonostante il mio nome utente possa far credere il contrario, non so dirti molto su quanti lux siano necessari per quelle piante e per la coltivazione di piante acquatiche in generale, chiedo quindi cortesemente se qualcuno più "studiato" possa dalla mia formula, per "ragionamento inverso", ricavare i valori che più sono adatti, considerando che "(area di superficie espressa in m²)" quando si ha a che fare con una fonte luminosa puntiforme
(un faretto o una lampada sono considerabili come tali, mentre una striscia led o un tubo fluorescente no) si ricava così:

(area)=[(altezza della faretto dall'acquario) x tan(angolo di emissione/2)]² x (pi geco)

Questa formula ha senso soltanto se si usa un faretto o comunque la luce è direttamente sopra l'acquario e non è troppo distante dalla superficie che va illuminata.
Infine inserendola nella formula che avevo ricavato prima si ottiene:

lux=[(potenza lampada in Watt) x (lumen prodotti dalla lampada per Watt di potenza, ovvero quel contestabile valore 99,4)] / {[(altezza della faretto dall'acquario) x tan(angolo di emissione/2)]² x (pi geco)}

Ad esempio, da un valore di 25W di una lampada a led alla distanza di 0,2m con un angolo di 105° si ottiene (escludendo per praticità le unità di misura):

lux=[(25) x (99,4)] / {[(0,2) x tan(105/2)]² x (3,14)}=11649

Data comunque la sostanziale complessità (e inutilià) in cui si sta degenerando io ascolterei il consiglio di dave81 che sicuramente per esperienza sa quello che dice.

Saluti.
Piante come anubias e cryptocoryne sono definite piante "sciafile" e cioe' piante che vivono bene in posizioni ombreggiate e per questo anche questa plafoniera puo' essere sufficiente scegliendo faretti con un angolo di apertura adatto e giocando con la distanza della plafoniera dall'acquario.
Per i muschi dipende dal risultato che si vuole ottenere e dal tipo di muschio, vivono anche con poca luce ma i migliori risultati si ottengono con una media illuminazione.
Dato che ti interessa l'argomento illuminazione LED guarda questo post di @scriptors dove spiega anche lo spettro P.A.R:
http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=315505
__________________
- Guida primo acquario:
http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=79896

- Ciclo dell'azoto e maturazione del filtro :
http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=152678
Asterix985 non è in linea   Rispondi quotando
Post "Grazie" / "Mi Piace" - 1 Grazie, 0 Mi piace
Grazie Giuliano Il Botanico Ringrazia per questo post
Rispondi

Tag
aiuto
Opzioni
Visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smile sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Vai a



















Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:54. Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: AcquaPortal Feedback Buttons provided by Advanced Post Thanks / Like v3.5.0 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.5 Patch Level 2 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2022 DragonByte Technologies Ltd.
Copyright AcquaPortal Communication Srl
Page generated in 0,24681 seconds with 16 queries