AcquaPortal Forum Acquario Dolce e Acquario Marino

AcquaPortal Forum Acquario Dolce e Acquario Marino (http://www.acquariofilia.biz/forum.php)
-   Tecnica e allestimento laghetto (http://www.acquariofilia.biz/forumdisplay.php?f=52)
-   -   nuovo laghetto (http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=532893)

Morets87 20-05-2018 20:40

nuovo laghetto
 
ciao a tutti, scrivo perchè ho bisogno di qualche consiglio.

mia mamma ha comprato uno di quei classici laghetti in pvc nero che si trovano anche su amazon da 150l. https://images-na.ssl-images-amazon....L._SL1500_.jpg
So che per dimensione è più simile a un acquario che ad un laghetto però essendo all'aperto non ho esperienza.

la mia idea era quello di non scavare e interrarlo completamente ma per evitare che in caso di pioggia o comunque passaggio finiscano dentro cose volevo interrarlo per metà lasciandolo fuori di circa 20 cm e poi circondarlo con un muretto di tufo riempendo poi gli spazi con la terra.

dettagli estetici a parte mi serve consiglio sull'attrezzatura.

la mia idea era quella di inserire qualche pesce rosso, niente di troppo impegnativo. ho una pompa di quelle che fanno la fontana fuori dall'acqua può essere utile? era di un mio amico che non la usava più, sicuramente è molto più potente di quello che servurebbe a me.
altri filtri non ne ho.
per la vegetazione volendo ho della anubias barteri proveniente da un mio acquario.
serve altro? il fondo lo devo mettere/rivestire in qualche modo? non vorrei togliere ancora litraggio alla vasca.

grazie in anticipo a chiunque risponda.
Andrea

onlyreds 21-05-2018 14:17

in 150 litri, se vuoi mettere qualche pesce rosso (sono molto pochi come litri per i pesci rossi tradizionali), ti ci vuole per forza un filtro biologico altrimenti in poche settimane ti diventa un acquitrino....
Per il resto ok farlo rialzato, è cosa intelligente!#70
Se hai esperienza di acquari, anche per il laghetto vale tutta la teoria della maturazione e del ciclo dell'azoto ;-)

Morets87 21-05-2018 17:42

[QUOTE=onlyreds;1062906681ci vuole per forza un filtro biologico altrimenti in poche settimane ti diventa un acquitrino....[/QUOTE]

come immaginavo... dovrò trovarne uno da poco e che possa stare all'aperto...

paul sabucchi 21-05-2018 20:11

Altrimenti puoi provare i Medaka, io ho appena ordinato le uova. Sono originari del Giappone dove tradizionalmente vengono allevati in grossi vasi di terracotta, senza filtro ma con piante depuranti ed ossigenati. Sono più piccoli dei pesci rossi quindi più facili da "depurare" ma sono altrettanto efficaci x eliminare larve di zanzara e ci sono molte varianti di colore

Morets87 21-05-2018 20:48

sinceramente non li ho mai sentiti... guardo un po' e provo ad informarmi anche perchè non saprei dove prenderli.

a costi come siamo messi?

paul sabucchi 21-05-2018 21:00

Ciao, il nome scientifico è Oryzias latipes. Resistono dal gelo al solleone (mentre la maggior parte delle altre specie di Oryzias sono più tropicali). Sono relativamente nuovi qui da noi, infatti credo che pochissimi negozi vendano i pesci. Ci sono alcune inserzioni su Subito.it oppure c'è l'unico "specialista" Roberto Pellegrini (lo trovi su Medaka.it e su Area Palustre) dalle parti di Pisa/Pistoia. Come prezzi i privati vendono esemplari di varietà comuni (gold - cioè arancioni) sui 5 € a pesciolino, per le varietà più ricercate mi sa che si vada dai 25 euro a coppia in su. Si dovrebbero riprodurre facilmente.
Però si comportano un po' come killifish, producendo uova resistenti che possono essere spedite x posta (in genere sui 15 euro + spedizione x una ventina di uova). Si fanno schiudere in una vaschetta d'acqua poi trasferiti in un "acquarietto" x accrescerli un minimo al sicuro e poi nel laghetto

Sent from my Mi A1 using Tapatalk

Morets87 21-05-2018 21:22

si ho letto tutto il sito medaka italia e ho provato anche a scrivere direttamente a loro.

beh come pesci sembrano carini e magari mi butto anche io in questa nuova esperienza e se mi va bene e si riproducono come i miei guppy poi li rivendo :p

scherzi a parte dicono 5L a pesce quindi io che ne ho 150 posso arrivare ad averne circa 30 m direi di iniziare con una 10 e poi farli riprodurre.

dato che sono pesci da risaia immagino vogliano un fondo vero e non della semplice plastica nera con delle piante vere. io ho la solita anubias e poi quale altra pianta potrei prendere? a questo punto il filtro non mi servirebbe più ma basta una semplice pompa di movimento. i batteri dovrebbero formarsi da soli sul fondo.

paul sabucchi 21-05-2018 21:35

Le Anubia sono più da acquario tropicale, se vuoi evitare il filtro tradizionale metti una fontanella con un pannellino solare x muovere l'acqua e delle piante da laghetto. L'Eleodea densa può essere sia galleggiante che piantata. Io ho messo dei cestelli pieni di lettiera x gatti a base di sepiolite (Fortesan) in cui ho piantato Juncus effusus e Menta acquatica. Altri ottimi depuratori sono Iris pseudacorus e Pontederia cordatifolia. Il problema è che con la luce solare si incoraggia la crescita esplosiva di alghe, più piante metti a fare competizione e meglio è. A dire il vero in questo secondo anno dei miei laghetti (2200 litri) le alghe stanno proliferando a dismisura quindi ci deve essere qualcosa non in equilibrio, per il momento ho preso un chiarificatore UV che istallo domani come soluzione temporanea mentre cerco di risalire alla causa

Sent from my Mi A1 using Tapatalk

Morets87 22-05-2018 23:57

Quindi come dicevo devo mettere anche il fondo per poter piantare qualche pianta. Luce solare diretta non dovrebbe riceverne quindi qualche alga forse riesco ad evitarla...

Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

paul sabucchi 23-05-2018 07:46

Nei laghetti le piante si mettono in vasi traforati, io uso questi https://www.agripetgarden.it/prodott...-laghetto.html . Poi si foderano dentro con iuta o tessuto non tessuto o simili x non disperdere materiale. Si devono usare substrati che non si disperdono nell'acqua. Le piante "depuranti" come quelle che ti ho detto servono ad estrarre sostanze (nitrati, fosfati etc) dall'acqua quindi si usa un substrato inerte (ghiaietto oppure ancora meglio una lettiera in argilla non agglomerante non profumata come ti ho detto), questi materiali vengono anche colonizzati da batteri utili come avviene nei filtri degli acquari. Altre piante come ninfee e fiori di loto invece devono trarre nutrimento tramite le radici in un fondo fertile, vanno quindi nutrite perciò sono bellissime da vedere ma relativamente poco utili x depurare. X un laghetto come il tuo una fontanella solare dovrebbe bastare x ossigenare l'acqua, io l'anno scorso ho preso questa https://www.amazon.it/gp/aw/d/B00EC5...pSL&ref=plSrch e funziona ancora bene anche se ovviamente date le dimensioni dei miei mastelli quest'anno ho messo anche una pompa da 3000 l/h. https://uploads.tapatalk-cdn.com/201...79c48f2f34.jpg

Sent from my Mi A1 using Tapatalk


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 13:31.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: AcquaPortal
User Alert System provided by Advanced User Tagging v3.2.5 Patch Level 2 (Lite) - vBulletin Mods & Addons Copyright © 2019 DragonByte Technologies Ltd.
Copyright AcquaPortal Communication Srl

Page generated in 0,17944 seconds with 14 queries